restauri

Gioiello ramato

Restauro conservativo di una delle bici più belle e prestigiose del ciclismo professionistico di tutti i tempi. Questa “ramata” è datata 1988 ed era il top di gamma dell’epoca. Tutta in Campagnolo Record Corsa, con i famigerati freni Delta.

  • Wilier Triestina, ramata, gioiello ramato, campagnolo c-record, freni delta, delta brakes
  • Wilier Triestina, ramata, gioiello ramato, campagnolo c-record, freni delta, delta brakes
  • Wilier Triestina, ramata, gioiello ramato, campagnolo c-record, freni delta, delta brakes
  • Wilier Triestina, ramata, gioiello ramato, campagnolo c-record, freni delta, delta brakes
  • Wilier Triestina, ramata, gioiello ramato, campagnolo c-record, freni delta, delta brakes
  • Wilier Triestina, ramata, gioiello ramato, campagnolo c-record, freni delta, delta brakes
  • Wilier Triestina, ramata, gioiello ramato, campagnolo c-record, freni delta, delta brakes
  • Wilier Triestina, ramata, gioiello ramato, campagnolo c-record, freni delta, delta brakes
  • Wilier Triestina, ramata, gioiello ramato, campagnolo c-record, freni delta, delta brakes

Finita a settembre 2017

Componenti
  • telaio Wilier Triestina in acciaio a congiunzioni
  • tg 58 x 57,5
  • tubazioni Columbus SLX
  • finitura “ramata”
  • guarnitura Campagnolo C-Record 53-39
  • movimento centrale Campagnolo C-Record
  • deragliatore Campagnolo C-Record
  • cambio Campagnolo C-Record
  • freni Campagnolo Delta
  • pedali Campagnolo C-Record
  • puntapiedi Campagnolo
  • cinghiette Campagnolo
  • ruota libera Regina America 7v. (13-26)
  • mozzi Campagnolo C-Record (36H)
  • cerchi NISI HR22
  • serie sterzo Campagnolo C-Record
  • pipa e manubrio 3ttt Superleggero
  • sella San Marco Rolls (NOS) del 1988
  • copertoni Vittoria Open Dry 700 x 20
  • reggisella Campagnolo C-Record aero 27,2
  • nastro manubrio Almarc in pelle
Com'era
Wilier Triestina, ramata, gioiello ramato, campagnolo c-record, freni delta, delta brakes
Wilier Triestina, ramata, gioiello ramato, campagnolo c-record, freni delta, delta brakes
Wilier Triestina, ramata, gioiello ramato, campagnolo c-record, freni delta, delta brakes

Lercia e opacizzata, con la finitura ramata irrimediabilmente saltata in più parti.

Showing 6 comments
  • Rizz
    Rispondi

    Un restauro strepitoso!
    Una bici che ritrova una nuova vita divenendo splendida.
    Il sogno di ogni donna 😉
    Poche parole:bellezza,gusto negli accostamenti scelta da maestro per ogni singolo componente…e cura per ogni particolare.
    Bravo Leo!

  • CHIRY
    Rispondi

    Per restaurare occorre, oltre ad una gran manualità e una profonda conoscenza, la delicatezza nel prendersi cura dei segni del tempo, che hanno donato personalità e segnato un’epoca del gioiello in questione.
    Da ciò che si vede è stato rispettato tutto…un lavoro eccezionale …per pochi 😉

  • ADAM LEDDIN
    Rispondi

    One of the most superb examples of this iconic bicycle that I have ever seen! Well done Leo, you must be very proud!

  • SEBASTIANO
    Rispondi

    F-A-V-O-L-O-S-A !
    Il mondo del restauro, per quanto complesso, dispendioso e meno creativo, regala grandi soddisfazioni. E mi piacerebbe vedere più “escursioni” da parte tua…;-)
    Grande Leo!

  • Alessio
    Rispondi

    Allucinante, sembra nuova di fabbrica

  • Fabio
    Rispondi

    È bellissima, è in vendita?

Leave a Comment

contattami

Adesso non sono qui, ma puoi mandarmi una mail e ti risponderò appena possibile

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt
bici da corsa da bambino, kid's racing bike, 22 pollici, 22 inches