In News
Campagnolo il mito, Ciclico

Bello. Bello. Bello. E ancora bello.

Il libro pubblicato da Bolis Edizioni, curato da Guido P. Rubino e Lorenzo Franzetti, celebra il mito di Campagnolo nel Mondo.  Il mito della “Ruota con le due ali“.

“Ho il cambio Campagnolo”, chi non lo vorrebbe dire? Sfogliate questo volume e capirete perché. E sfogliandolo troverete parecchie foto. Alcune di quelle sono dettagli (Campagnolo) di mie bici. Bici marchiate Ciclico.

Questa è Cherry, la primissima foto del volume: la leva a sbloccaggio rapido del mozzo posteriore. Il mito di Tullio Campagnolo iniziò proprio da qui…

Campagnolo il mito, CiclicoTre dettagli Campagnolo di Rubina: il forcellino posteriore, con il dado di chiusura del mozzo, e la fascetta passacavo nel tubo orizzontale.

Campagnolo il mito, Ciclico

Campagnolo il mito, CiclicoLa mia “verde” Darcy che monta il deragliatore e i freni Super Record.

Campagnolo il mito, Ciclico

Campagnolo il mito, CiclicoIl mozzo Record che ho utilizzato sulla mia 51*151

Campagnolo il mito, Ciclico

Delizia: cerchio a medio profilo Atlanta96 con pinza freno Chorus Monoplaner di Sunny Lee

Campagnolo il mito, Ciclico

…e infine…. non potevano mancare i credits fotografici a fine volume, wow!

Campagnolo il mito, Ciclico

Leave a Comment

contattami

Adesso non sono qui, ma puoi mandarmi una mail e ti risponderò appena possibile

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt