Matt, in inglese “opaco” si dice matt

Un vecchio telaio lasciato grezzo, al suo colore naturale. Mi sono limitato a dargli un coprente protettivo opaco. Le congiunzioni e le punte della forcella a contrasto in grigio-argento, opache anche loro.

Finita a giugno 2013 

Componenti
  • telaio in acciaio a congiunzioni
  • tg 52
  • guarnitura Ofmega 52t
  • movimento centrale Ofmega
  • cerchio anteriore Campagnolo Shamal 18h
  • mozzo anteriore Miche Excel
  • cerchio posteriore Gipiemme pista
  • mozzo posteriore Miche Primato pista/strada
  • pipa e piega manubrio Cinelli Campione d’Italia mod. 64 “Gimondi”
  • serie sterzo Shimano 600
  • freno modolo Master Pro
  • leva freno ciclocross 4ZA
  • sella Iscaselle Tornado (NOS)
  • pedali MKS Sylvan pista
  • copertoncini Vittoria Zaffiro 700 x 23

4 pensieri su “Ice

  1. Roberta dice:

    La mia Ice ha l’eleganza e la velocità di una libellula; così semplice eppure così austera e aggressiva, vestita di niente…si distingue per quella goccia di profumo.
    Mentre sfrecciamo insieme la mia amata Madre Natura mi offre in più lo spettacolo degli sguardi sorpresi e furtivi su di noi. Ice per la strada la sento sorridere con me.

  2. Simon dice:

    Fantastica come tutte le altre realizzazioni, ogni dettaglio non lasciato al caso, bici uniche spettacolari, mi piacerebbe averle tutte!!! Complimenti LEO e grazie per i tuoi consigli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *